Il valore dell’identità e della memoria

L’identità personale non è entità empirica, mero attributo esistenziale di un individuo, ma conoscenza, fervore di idee nella materia del corpo. Resiste la certezza che, oltre qualsiasi definizione possa esserle conferita, al di là di “voragini” e dimenticanze delle nostre reminiscenze, riconosciamo e racchiudiamo nell'essere ciò che siamo, siamo stati e abbiamo ardire di diventare. …

Leggi tutto Il valore dell’identità e della memoria

Dialoghi d’Arte. A scuola di poesia con Marina Agostinacchio

“Mi piace ripercorrere il cammino attraversato nella parola poetica con i detenuti della scuola del carcere penale Due Palazzi di Padova (anni 2014, 2015, 2017), citando il verso conclusivo della cantica dell’Inferno. <<E quindi uscimmo a riveder le stelle>> annuncia il ritorno a uno  spazio familiare, come ogni volta in cui, percorsi col mio corpo …

Leggi tutto Dialoghi d’Arte. A scuola di poesia con Marina Agostinacchio

Cosa ci qualifica nell’essere artisti?

Ho deciso di scrivere questo articolo in riferimento a opinioni e giudizi esternati in contesti creativi, riguardo la definizione o meno di artista. Nel mio ruolo di MusicArTerapeuta, resto ardente sostenitrice dei linguaggi verbali e non verbali che sottolineano la certezza di potenzialità creative che risiedono in tutti, anche se latenti o non adeguatamente favorite …

Leggi tutto Cosa ci qualifica nell’essere artisti?

Gianluca Lalli: quando Rodari diventa un progetto di vita

Scrittore, pedagogista, giornalista e poeta, specializzato nella letteratura per l’infanzia e grande interprete del fantastico, Gianni Rodari è stato fautore di un modo di intendere l’educazione dei più giovani, con fantasia e originalità. Nei suoi racconti, nelle filastrocche e poesie, esemplare il contributo di profonda rinnovazione di un’arte dell’inventare storie, dell’uso di una dialettica dell’immaginazione, …

Leggi tutto Gianluca Lalli: quando Rodari diventa un progetto di vita

Dialoghi d’Arte: Luoghi del non tempo

con Laura Colagrossi . Opere di Marina Cogotti Oltre le distanze e le differenze l’arte educa alla visione di archetipi universali, alla comprensione di sé e dell’altro. Traduce idee e vissuti in forme, sfumando emozioni come lettere vive del sentire. L’arte è ricerca d’ identità, sperimentazione di  equilibrio, è innata sapienza del corpo, principio di …

Leggi tutto Dialoghi d’Arte: Luoghi del non tempo

Rosvita di Gandersheim, una poetessa alla corte di Ottone I

Rosvita di Gandersheim nacque intorno al 935 e morì nel 973. Nei più comuni manuali di storia medievale, il X secolo è presentato come uno dei periodi più oscuri che l'Europa abbia mai vissuto, ma ciò ovviamente non è vero, e risponde alla necessità degli eruditi cinquecenteschi di distaccarsi il più possibile da un'epoca considerata …

Leggi tutto Rosvita di Gandersheim, una poetessa alla corte di Ottone I

Musicalità materica: Ilaria Benzoni

Condivisioni, identificazioni profonde, intimità in oscillazione creativa, reinventano metaforicamente spazi, scrigni di rituali e incontri di sintonica allegria. Soggiace l'apparente staticità materica e s'indaga il visibile nella curvilinea tridimensionalità di forme evocative. Orizzonti nitidiscenari immediatis’improvvisano cristallisotto un sole di parole Si modificano ambienti, appartenenze a nuovi modi di progettare porte accessibili al cuore. Dall’io sono …

Leggi tutto Musicalità materica: Ilaria Benzoni

Marcela Serrano: scrittura intima e potente

Non ho una scrittrice preferita, né uno scrittore preferito. Alla domanda “qual è il libro più bello che hai letto?”, fuggo inorridita. Come potrebbe, una lettrice matta e disperatissima come me, mettere su un podio i libri? Mi sentirei in colpa, come se stessi tradendo l’uno con l’altro. Ogni testo che ho letto, tranne alcuni …

Leggi tutto Marcela Serrano: scrittura intima e potente

Pinocchio moderno

Protagonista fiabesco di una grande avventura, forza evocativa alla ricerca di una metamorfica materia: l’essere umano. Tra conquiste d'identità, bugie e balocchi, il corpo di Pinocchio, come quello di ogni bambino, non può crescere senza diletto. Da eroe coraggioso, nella rigidità del suo esser marionetta, fa nascere la convinzione che vera disumanità, risieda nella natura …

Leggi tutto Pinocchio moderno