Biografie

L’immagine è quella di un viaggio… Sono convinta che nel racconto di una storia con coinvolgimento emotivo, la visione dei contenuti possa non avere l’ardire di essere la medesima di un’atea narrazione di eventi accaduti al protagonista. Le parole giungono agli individui in modi differenti e vera arte consta nel custodire saggezza, sapienza e umanità come doni preziosi. Vi parlerò di Gino Stefani a un anno esatto dalla sua scomparsa, dei ricordi ancora vivi e della sensibilità con cui pochi, credo, riescono a viaggiare la vita: un’eco, la sua, di straordinaria coscienza e conoscenza… di Roberta Recchia

Link di lettura